Angolo del Gigio

INTOCCABILI: Assenteisti e fannulloni “Premiati” e chi lavora?!?

Assenteista impunito (Amico di Silvio ovviamente)INTOCCABILI

di Sabrina Giannini
In onda domenica 20 maggio 2007 alle 21.30

Report (RAI3) – Archiviato in:

società

MILENA GABANELLI IN STUDIO

L’inchiesta di questa sera è dedicata a tutti coloro che tengono in piedi il paese per puro senso di responsabilità. Sono quelli che lavorano doppio per tappare i buchi lasciati da chi se la prende comoda.

SABRINA GIANNINI
Lei è uno dei pochi del pubblico impiego che ha perso il posto a causa dell’assenteismo?

VITTORIO SGARBI
No io non l’ho perso affatto, altra bugia!

SABRINA GIANNINI
Non lo so se n’è andato lei?

VITTORIO SGARBI
No, no sono ancora io, sono un funzionario pubblico, ammiratissimo.

SABRINA GIANNINI
Ma lei non era la sovrintendenza di Venezia.

VITTORIO SGARBI
Si, sono tutt’ora. Sono stato condannato a 6 mesi che è una condanna visibile.

SABRINA GIANNINI
Nonostante questo non ha perso il posto?

VITTORIO SGARBI
No, non dovevo perdere il posto perché non ho fatto niente. È una balla assoluta. Io ho lavorato fuori dell’ufficio, ho pubblicato libri, ho fatto cataloghi. Il problema era un problema…

SABRINA GIANNINI
Ma questa sentenza è arrivato ingiudicato o no?

VITTORIO SGARBI
E’ arrivato ingiudicato, ma è una sentenza a 6 mesi, per una cosa che non esiste. Tant’è vero che io sono stato promosso, sono diventato sovrintendente.

SABRINA GIANNINI
Nonostante la condanna?

VITTORIO SGARBI
Nonostante la condanna.

SABRINA GIANNINI
Ma quindi non è vera questa cosa che lei avrebbe detto, ammetto di essere stato fisicamente assente, ma sempre intellettualmente presente?

VITTORIO SGARBI
Si, si certo, verissimo. Certo è cosi’. Per forza se uno studia storia dell’arte deve andare nelle chiese a studiare i quadri non può stare in ufficio per prendere lo stipendio.

SABRINA GIANNINI
Ma è vero che le avevano contestato i certificati medici. Tipo il cimurro,crisi allergico-matrimoniali?

VITTORIO SGARBI
Si, si tutte balle. Si, si certo.

SABRINA GIANNINI
Non è vero che li ha presentati?

VITTORIO SGARBI
Si, si io ho una crisi. Certo che li ho presentati, io ho una crisi allergica al matrimonio, che mi mette in uno stato di malessere assoluto.

SABRINA GIANNINI
Ma è vero?

VITTORIO SGARBI
E’ vero, è verissimo!

SABRINA GIANNINI
Che cosa le succede?

VITTORIO SGARBI
Appena sento la parola matrimonio, starnutisco. Starnutisco tutta la mattina. Solo all’idea del matrimonio.

SABRINA GIANNINI – Fuori campo
Come avrà potuto il medico di Vittorio Sgarbi diagnosticare un’allergia che non esiste? Si poteva essere altrettanto originali senza rischiare condanne…

Un medico dell’ospedale Niguarda di Milano per un anno e mezzo si assenta per malattia. Sul certificato redatto da uno psichiatria, tra l’altro dello stesso ospedale, si legge la seguente diagnosi : reazione depressiva breve. Sindrome da disadattamento. Quale riabilitazione suggerisce il collega al collega? L’allontanamento dalla propria città, i viaggi ed i soggiorni in stazioni climatiche. Ma anche lavorare,ovviamente soltanto nello studio privato. Sentendosi preso in giro, da entrambi i lati, l’ospedale denuncia il fatto alla corte dei Conti della Lombardia, che suo malgrado deve archiviare. Perché, è vero, il malato alterna i pazienti dello studio privato alle Maldive, ma a prescrivere tutto ciò è un medico. Per cui: buon viaggio…

MILENA GABANELLI IN STUDIO
E a voi buona sera. Assenteisti, condannati e promossi e godranno anche di una ricca pensione e avranno ragione loro. Questo succede in Italia dove la percentuale di assenteisti nel pubblico è 3 volte più grande rispetto al privato. Complice il certificato medico e un opportunismo cronico, per usare un termine lieve. Abbiamo cominciato a lavorare a questa inchiesta dopo che il giuslavorista Pietro Ichino ha aperto un varco nella piaga dei fannulloni, e rotto un tabù. Adesso dei fannulloni si può parlare. E allora parliamone. La nostra Sabrina Giannini.

DAL TG1 DEL 1/06/2003
“Oggi sono 988 gli assistenti di volo che non si sono presentati a lavoro, ieri più di 1.100, sono quelli di turno, malati per protesta e con regolare certificato medico. Certificati di medici diversi, di tante città”.

SABRINA GIANNINI
Queste certificazioni di massa, che sono evidenti, nessun ordine…

PIETRO ICHINO – Giuslavorista
Non mi risulta che nessun ordine abbia fatto una piega, ne che sia stato adottato il minimo provvedimento, ne che i giudici abbiano incriminato sti medici, perché è concorso in frode. Quindi, il medico commette un reato, non è solo un illecito deontocologico.

SABRINA GIANNINI
Però voglio dire, a livello normativo, secondo lei, che cosa si può cambiare, perché anche i medici siano responsabili?

PIETRO ICHINO – Giuslavorista
Non c’è niente da cambiare, c’è solo che la gente che deve faccia il suo dovere. Gli ordini non lo fanno perché sono eletti dai medici. M a questo è lo scandalo degli ordini. Il discorso sugli ordini. Chi glielo fa fare sono eletti dai medici mica dai malati o dal contribuente che paga.

SABRINA GIANNINI – Fuori campo
Quando nell’agosto dell’anno scorso il professor Ichino, docente di diritto del lavoro, scrive un editoriale sul corriere della sera sui nullafacenti, giungono così tante lettere da rendere necessaria l’apertura di un forum…

PIETRO ICHINO Giuslavorista
La grande sorpresa è stata tutta questa valanga di interventi, lettere e messaggi che ormai si contano a migliaia e i 4/5 vengono dall’interno dell’amministrazione, cioè dagli impiegati insofferenti di questa situazione.

SABRINA GIANNINI – Fuori campo
Insofferenti perché devono lavorare al posto dei fannulloni, e prendere a fine mese lo stesso stipendio. Un caso esemplare: un professore di una scuola superiore milanese.

SABRINA GIANNINI
Ed erano sempre certificati medici?

MARIO ALBERTINI – vicepreside I.T.C. Moreschi
Si, sempre certificati medici o di medici di Milano o di medici di un’altra regione, cioè la Sicilia ad essere espliciti.

SABRINA GIANNINI
Quindi lei ha scritto comunque una lettera all’ordine dei medici da cui proveniva la maggior parte dei certificati di questo signore?

CAROLA FELTRINELLI – Dirigente I.T.C. Moreschi
Si.

SABRINA GIANNINI
Che cosa le hanno risposto?

CAROLA FELTRINELLI – Dirigente I.T.C. Moreschi
Nessuna risposta.

SABRINA GIANNINI
Neanche una risposta?

CAROLA FELTRINELLI – Dirigente I.T.C. Moreschi
No

MARIO ALBERTINI – vicepreside I.T.C. Moreschi
Il tasso di assenza di questo professore è assolutamente fuori dal normale. Cioè si va dal 71,5% del 2002/03, al 60% del 2003/04, al 18,2% dell’anno successivo e l’anno scorso dal 30 al 40% nelle varie classi. Tra l’altro assenze che sono avvenute in periodi critici dell’anno, cioè in concomitanza con dei ponti, per esempio il ponte di Sant’Ambrogio, quindi anticipo dei ponti e anticipo anche delle vacanze di Natale.

SABRINA GIANNINI
Il posizionamento strategico delle sue malattie. In concomitanza a un impegno importante, come ad esempio i consigli di classe, gli scrutini, il recupero dei debiti formativi. Cioè era assente quando c’era da lavorare di più.

CAROLA FELTRINELLI – Dirigente I.T.C. Moreschi
Questo è un dato di fatto che io non posso certo negare. E’ vero!

MARIO ALBERTINI – vicepreside I.T.C. Moreschi
E’ chiaro che se uno manca in quei giorni si toglie una parte dell’impegno.

SABRINA GIANNINI
E lui mancava in quei giorni?

MARIO ALBERTINI – vicepreside I.T.C. Moreschi
E’ si qua è inutile fornire delle statistiche però!!

ILARIA RIVABELLA – Rappresentante genitori I.T.C. Moreschi
Non si è mai presentato ai Consigli di classe.

SABRINA GIANNINI
Quanti ne avete fatti?

ILARIA RIVABELLA – Rappresentante genitori I.T.C. Moreschi
Due. Ma non è presente neanche agli scrutini.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Così da molti anni. Il professore di economia è sempre stato tollerato dai presidi che hanno preceduto Carola Feltrinelli. Lei nel 2005 richiede una visita ispettiva. L’ispettrice , parla con gli studenti, i genitori, i colleghi e verifica gli atti. Conclude la sua relazione scrivendo che sarebbe opportuno assegnare il professore a un incarico diverso da quello dell’insegnamento e che lo veda impegnato (sempre che di impegno sia capace) in attività che non comportino l’assunzione delle importanti responsabilità connesse con l’esercizio della funzione docente.

MARIO ALBERTINI – vicepreside I.T.C. Moreschi
Io sono sorpreso che da parte delle autorità scolastiche non vengano presi provvedimenti più severi.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Al professore viene data la sanzione di 15 giorni di sospensione dal servizio e dalla retribuzione. Sarà servita la punizione? No perché continua con le assenze. Dalla direzione generale viene inviata una nuova ispezione. E alla fine viene trasferito d’urgenza in questo istituto della periferia milanese.

RAGAZZO
Abbiamo manifestato per due giorni davanti al provveditorato senza…

SABRINA GIANNINI
Veramente?

RAGAZZO
Si, si, siamo stati due giorni la senza una risposta e che comunque loro non potevano far niente perché il Folignani ha avuto dei problemi in quella scuola, quindi l’hanno mandato qua, il Quaggia non essendo di ruolo è dovuto andare per forza in quella scuola.

SABRINA GIANNINI
Professor Quaggia, buongiorno sono Sabrina Giannini. Posso farle due domande?

PROFESSOR QUAGGIA
Si.

SABRINA GIANNINI – Fuori campo
Ecco il professor Quaggia che ha lasciato la cattedra all’assenteista e prendendo il suo posto all’Istituto Moreschi.

SABRINA GIANNINI
Senta gli studenti che invece lei ha lasciato?

PAOLO QUAGGIA – Docente I.T.C. Moreschi
E’ stata una situazione molto penosa, l’ultimo giorno non me la sono sentita di affrontarli quando sapevo che ormai avevo in mano la lettera, in cui mi si diceva che dovevo presentarmi a questa nuova scuola il lunedì. Non ho avuto il coraggio di presentarmi, anche perché io non volevo fare il Masaniello della situazione. Sono andato al sindacato, ne ho parlato con il sindacato mi hanno detto che era un provvedimento cautelativo, disciplinare, derivante dal Ministero della pubblica Istruzione e io non ci potevo fare assolutamente niente. Dovevo ubbidire, stare zitto, disciplinato e accettare la situazione.

SABRINA GIANNINI
Ma Questo in cambio di cosa?

PAOLO QUAGGIA – Docente I.T.C. Moreschi
In cambio di niente, nel senso che se io non avessi accettato questa situazione,e avessi detto no io la rifiuto, io non facevo altro che stare a casa da febbraio ad agosto.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Così si tratta un docente stimato e lavoratore solo perché è un precario, da 24 anni. Con una laurea in economia, un’abilitazione. Non ci sarà una macchia nel curriculum del docente trasferito, non ci sarà una nota di merito in quella del professor Quaggia. Quanti precari meritevoli potrebbero prendere il posto dei fannulloni?

PAOLO QUAGGIA – Docente I.T.C. Moreschi
Però oggettivamente adesso chi sta meglio sicuramente è il collega, che ha due terze e due quarte e non ha problemi di quinte. Mentre io mi ritrovo, mio malgrado, senza volerlo in questa situazione. Perché lei può dire quello che vuole però di fatto, il documento finale delle quinte lo devo fare io.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Il professor Quaggia sta facendo lezioni di pomeriggio perché si ritrova due classi che devono affrontare la maturità ma sono molto indietro con il programma. L’assenteista, invece, si è ritrovato delle classi che non hanno nemmeno gli esami da sostenere. Quindi è meno impegnato. Cade a fagiolo, visto che fa il commercialista come secondo lavoro.

SABRINA GIANNINI
Quando avete avuto la classe scoperta?

RAGAZZO 1
Lunedì e martedì.

SABRINA GIANNINI
Per due giorni?

RAGAZZO 1
Si, ma non è la prima volta che sta assente.

SABRINA GIANNINI
Non è la prima volta.

RAGAZZO 1
No. Già quando il professore Quaggia era stato mandato via, che lui doveva subito prendere servizio, non è venuto per una settimana, poi spesso sta assente.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Tanto ci sono i supplenti. È vero che passano un paio di giorni prima che l’istituto possa trovarne uno. È vero che le classi in quei giorni restano scoperte e non c’è lezione. È anche vero che quei supplenti li paga il contribuente. Non importa al prof. Fogliani neppure che la Corte dei Conti gli abbia contestato un danno all’erario da “disservizio” per 100 mila euro. Torno il 2 maggio. E’ stato assente per malattia per più di due settimane grazie ai ponti del 25 aprile e del primo maggio. È previsto che esca da scuola dopo la terza ora, alle 11. Ma quando entra in segreteria per timbrare probabilmente lo avvisano della mia presenza, oltre il cancello. Lui non esce e torna verso le aule.

SABRINA GIANNINI
Ho dovuto rincorrerla buongiorno, sono Sabrina Giannini. L’ha avvertita la Preside?

PROFESSORE ASSENTEISTA
Non rilascio interviste, non rilascio interviste. No.

SABRINA GIANNINI
Volevo chiederle che cosa ne pensava del suo trasferimento… volevo anche chiederle che tipo di malattia le viene di solito in prossimità dei ponti?
PROFESSORE ASSENTEISTA
Signora lei mi sta infastidendo.

SABRINA GIANNINI
Lei sta infastidendo il fisco, l’erario!

Annunci

2 commenti »

  1. Credo si commenti da solo!Cadono le braccia nel vedere che non esistano misure idonee per contrastare il comportamento di queste persone.Nella stessa barca metterei anche il medico che rilascia i certificati…e il povero precario che da anni aspetta il posto cosa può fare?

    Commento di bruno — febbraio 20, 2012 @ 11:23 pm

  2. Brava Sabrina vedo con piacere che oltre agli sputi d’uomini che si sono propagati alla velocita e con la stessa dannosità dei rifiuti Napoletani nel nostro paese anche la virtu è una cosa che si attacca facilmente, basta cominciare e avere coraggio.
    Ne stò leggendo e vedendo tante di storie di persone libere, oneste e con i controcoglioni che esitono, ci sono, vivono e si fanno sentire.
    continuare così a testa alta.

    Commento di Raffaele — febbraio 22, 2008 @ 3:34 pm


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: