Angolo del Gigio

giugno 20, 2009

Inchiesta Bari, altra ragazza parla a stampa di feste Berlusconi!

Zoccole FrescheROMA (Reuters) – Un’altra giovane donna ha confermato ai magistrati pugliesi di essere stata reclutata per partecipare a feste nelle residenze private di Silvio Berlusconi, scrivono oggi alcuni giornali, dopo che anche ieri il premier è tornato a definire “spazzatura” la vicenda.

Nell’inchiesta di Bari Berlusconi non risulta indagato. I pm stanno ascoltando alcune testimoni nell’ambito di un’indagine sull’induzione alla prostituzione in cui è coinvolto un imprenditore pugliese, che avrebbe pagato giovani donne per partecipare a feste in almeno due residenze di Berlusconi, Villa Certosa in Sardegna e Palazzo Grazioli a Roma.

L’inchiesta sarebbe nata dalle intercettazioni relative a una presunta associazione a delinquere per corruzione, finalizzata a ottenere favore nelle concessioni di appalti nel settore della sanità.

Il quotidiano “La Repubblica” – che per primo, alcune settimane fa, ha cominciato a pubblicare reportage sulle frequentazioni femminili del premier – pubblica oggi l’intervista a una 23enne, Barbara Montereale, modella in un atelier. La giovane, definita “bellissima madre single”, dice di aver partecipato a due feste, una a Palazzo Grazioli nel novembre 2008, gratuitamente, e l’altra a Villa Certosa a novembre del 2008 e a gennaio di quest’anno, dietro pagamento di 1.000 euro da parte dell’imprenditore indagato, Giampaolo Tarantini.

La giovane è amica di Patrizia D’Addario, la 42enne che nei giorni scorsi ha depositato presso la Procura video, foto e registrazioni delle sue visite a Berlusconi, secondo quanto hanno scritto nei giorni scorsi i media.

Nell’intervista, Montereale riferisce di alcune confidenze dell’amica, tra cui quella che D’Addario avrebbe trascorso almeno una notte con il presidente del Consiglio.

Il “Corriere della Sera”, che nei giorni scorsi ha per primo scritto dell’inchiesta di Bari, omette il cognome della ragazza, ma pubblica alcune sue dichiarazioni in cui la 23enne dice di lavorare come ragazza-immagine e di aver preso soldi per partecipare ai due incontri con Berlusconi, ma smentisce di essere una “escort”.

Anche “La Stampa” non indica il cognome della giovane, ma indica che avrebbe partecipato a due feste con Berlusconi a Roma, dietro compenso.

Il quotidiano torinese pubblica anche un’intervista a Gaetano Pecorella, parlamentare e uno degli avvocati del premier, secondo cui “la vicenda non coinvolgerebbe minimamente a livello penale Silvio Berlusconi” anche perché “si tratta di fatti privati”. 

Da it.Reuters.it

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: