Angolo del Gigio

dicembre 11, 2007

Sanità: arrestato l’ex sottosegretario alla Difesa Verzaschi (FI)

Sanità: arrestato l’ex sottosegretario alla Difesa Verzaschi (Forza Italia in UDEUR)

Sono una persona rispettabile.L’ex sottosegretario alla Difesa, Marco Verzaschi, è agli arresti domiciliari. La misura cautelare sarebbe stata disposta nell’ambito dell’inchiesta su «lady Asl» avviata dalla Procura di Roma e condotta dai pubblici ministeri Giancarlo Capaldo e Giovanni Bonbardieri e si riferisce all’epoca nella quale Verzaschi ricopriva la carica di assessore regionale alla Sanità del Lazio, incarico ricoperto fino al 2005, quando lo stesso Verzaschi militava in Forza Italia.

Successivamente era passato all’Udeur, della cui direzione nazionale faceva parte. Nei giorni scorsi, anticipando il provvedimento dei magistrati, si era dimesso da tutti gli incarichi.

Il 7 dicembre scorso, sul Corriere della Sera, il difensore di Verzaschi, l’avvocato Fabrizio Lemme, aveva dichiarato: «Verzaschi, con il suo gesto, ha dimostrato grande sensibilità istituzionale».

Due le imputazioni nei confronti di Marco Verzaschi. La prima, quella di corruzione, fa riferimento al denaro che Anna Giuseppina Iannuzzi, già nota come “Lady Asl“, ha detto di avere consegnato all’ex sottosegretario in relazione all’accreditamento del Centro Romano San Michele.

Si tratterebbe di un accreditamento per quasi 200 posti letto, previo protocollo tra la struttura sanitaria e l’Università romana di Tor Vergata. La somma di cui si contesta il versamento, 200 mila euro, sarebbe stata consegnata a Verzaschi tra la fine del 2004 e i primi mesi del 2005.

L’imputazione di concussione farebbe riferimento a 200 mila euro che l’imprenditore Renato Mongillo, titolare della “Security Service“, ha detto agli inquirenti di avere versato a Verzaschi nel marzo-aprile del 2004. La concussione sarebbe scattata perchè la procedura di aggiudicazione di un appalto per la messa in sicurezza dell’ospedale San Giovanni era stata al tempo già completata. L’intervento, in questo caso, serviva a portarla a termine ed evitare una possibile revoca del contratto.

Per questo episodio, risulta iscritto nel registro degli indagati anche Francesco Bevere, ex direttore generale dello stesso San Giovanni. Gli inquirenti, nei suoi confronti, mirano a ulteriori verifiche sul ruolo che lo stesso avrebbe avuto.

Secondo quanto si è appreso, Marco Verzaschi ha sempre negato di aver ricevuto denaro. Ci sarebbe stato anche un confronto tra l’ex sottosegretario e l’imprenditore Mongillo, ma le due posizioni sarebbero rimaste confliggenti.

I riscontri da parte degli investigatori dei carabinieri avrebbero smentito alcune circostanze dette da Verzaschi, avvalorando la tesi di Morgillo. Di qui, la richiesta e la successiva applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari per l’ex sottosegretario alla difesa.

L’ordinanza del gip Figliolia, di una trentina di pagine, prende atto, tra l’altro anche delle dimissioni date nei giorni scorsi dallo stesso Verzaschi. Per il giudice, però, la circostanza non poteva influire sulla decisione di emettere contro l’ex sottosegretario l’ordine di custodia.

Pubblicato il: 10.12.07 su http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=71268

Annunci

3 commenti »

  1. Ciao, guarda che ti ho già aggiunto ai siti consigliati e per me va bene quel che proponi! Se hai un logo o qualcosa del genere che vorresti inserito qui fammi sapere e io provvederò! 🙂

    Commento di Italiano Liberale — gennaio 21, 2008 @ 6:11 pm

  2. Ciaooo,stò cercando di sviluppare un blog giornale in cui gli articoli sono scritti dai blogger WordPress (o al limite se non hai tempo posso scriverti io un’articolo prendendolo dal tuo blog e rimandandolo al tuo blog…).
    Il blog giornale nasce con l’intento di dare maggior visibilità al tuo blog e alla gente che cerca in rete la possibilità di trovare articoli di maggiore qualità in un’unico posto (visti i migliaia di blog che nascono ogni giorno…).
    Se ti và uno scambio link col blog giornale contattami pure.
    ti ringrazio anticipatamente e a presto
    http://www.giornale.fm

    Commento di ale — gennaio 20, 2008 @ 7:54 pm

  3. Ma ancora ci dovremmo sbalordire di queste cose.Ma veramente ci volete prendere per il culo,ma di questa gente così ne esiste sempre di più,ci hanno provato anche con me,erano suoi amici,chiedono soldi per dare di tutto,in base alle spartizioni interne ti propongono qualsiasi cosa in cambio di denaro.Il vile denaro

    Commento di rb50 — dicembre 28, 2007 @ 11:35 am


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: