Angolo del Gigio

ottobre 23, 2007

Senato, respinto lo sgambetto della Cdl (Casa dei Delinquenti)

Pierferdinando Casini Udc Ansa

Senato, respinto lo sgambetto della Cdl (Casa dei Delinquenti)

Per due voti e non uno, esattamente 158 a 156 l’aula del Senato ha respinto le due pregiudiziali di Costituzionalità di Forza Italia al dl collegato alla finanziaria. Il voto di scarto, a scorrere i tabulati, si è registrato sulla sospensiva proposta dal gruppo del Carroccio di palazzo Madama. L’aula è quindi passata al discussione generale del decreto e da mercoledì comincerà a votare i singoli emendamenti e gli articoli.

Stamane la Commissione Bilancio aveva dato il via libera al disegno di legge di bilancio al quale l’opposizione aveva presentato circa 200 emendamenti. Durante i lavori sul decreto, la Commissione ha approvato 104 emendamenti, di cui una trentina dell’opposizione.

Governo e maggioranza hanno deciso di ritirare tutti i propri emendamenti per l’aula ad eccezione di tre presentati da singoli senatori. L’opposizione ha presentato 446 proposte emendative delle quali la capogruppo dell’Ulivo, Anna Finocchiaro, ha chiesto il ritiro per consentire più agevoli lavori in aula e scongiurare l’ipotesi di un ricorso al voto di fiducia. Fra gli emendamenti abbandonati quello che introduce il garante per i prezzi, Mister Prezzi, ma i rappresentanti del governo hanno assicurato che l’esecutivo non intende abbandonare l’idea.

Tratto da: Unità.it

Annunci

3 commenti »

  1. Giovanni L’Evangelista domanda a Gesù: perchè gli uomini ricevono tutti il battesimo di Giovanni e per nulla il tuo?, e Gesù rispose: perchè le loro intenzioni sono cattive, e così non pervengono alla luce. I discepoli di Giovanni, infatti, si sposano e vengono sposati, mentre i miei discepoli nè si sposano, nè vengono sposati, ma sono come gli angeli di Dio in cielo. E Giovanni L’Evangelista disse: allora, se è peccato aver a che fare con una donna, non conviene sposarsi?. E Gesù rispose: NON TUTTI SONO IN GRADO DI PRATICARE QUESTO PRECETTO. (Tratto dai Vangeli Apocrifi – Discorso tra gesù e Giovanni L’Evangelista)

    Tratto dal vangelo di Tommaso –
    ” Gesù disse: Colui che ha conosciuto il mondo ha trovato un cadavere, e chi ha trovato un cadavere, il mondo non è degno di lui. ”
    ” Gesù disse: Molti si soffermano fuori dalla porta, ma soltanto i solitari entreranno nella camera nuziale. ”
    ” Gesù disse: Infelice il corpo che è soggetto ad un corpo, e infelice l’anima che è soggetta a tutti e due. ”
    ” Gesù disse: Chi trova se stesso, il mondo non è degno di lui. ”
    ” Gesù disse: Beati voi, solitari ed eletti, perchè troverete il regno, infatti da esso voi siete usciti e in esso tornerete di nuovo. ”
    ” Gesù disse: Guai alla carne che è soggetta all’anima, e guai all’anima che è soggetta alla carne. ”
    ” Gesù disse: Chi capirà queste frasi non gusterà la morte

    Commento di EMAZIANO — febbraio 5, 2008 @ 5:39 pm

  2. Il mondo fu creato da Satana, rubò della luce a dio e la intrappolò in Adamo ed Eva, creti dal fango, cioè dalla materia di cui è fatto il mondo. Loro non si vergognavano e non sapevano cosa era il sesso, perchè le loro anime non ne avevano bisogno, ma Satana comparse sotto forma di serpente e gli ingannò fagendogli scoprire il piacere carnale, da li li fece prolificare. Ogni volta che nasce un bambino, viene tolta della luce da dio e contaminata con la materia,quel bambino crescerà è diverrà come tutti schiavo della materia, La materia lo contaminerà, e quando morirà Satana prenderà la sua anima offuscata e buia e formerà il suo regno delle tenebre.

    Commento di EMAZIANO — febbraio 5, 2008 @ 5:39 pm

  3. Chiuque di voi voglia vedere il regno di Dio nella luce infinita, deve rimanere indiviso fino alla fine di questa vita materiale ed effimera, indiviso significa che non si deve sposare e nemmeno fare figli. La morte materiale non vi deve fare nessuna paura, perchè essa è solo il ritorno nella luce, per chi non si è diviso, e per chi ha rinunciato alla materia sulla terra. Per gli altri che hanno goduto della materia del mondo, e cioè dei soldi, del sesso, del denaro, ecc. per loro è riservato il regno delle tenebre. Satana vi offre cose effimere, Dio vi offre cose eterne. Satana vuole che l’ uomo continui a moltiplicarsi, perchè sa che prima o poi ci saranna altre guerre, altri morti, è lui incrementerà il suo regno. Dio vuole che l’ uomo sappia la verità, e una volta saputa lascia libero arbitro su di essa, molti fanno finta che non esista, altri non la vanno nemmeno a cercare, solo pochi la comprendono, e quei pochi si salveranno.

    Commento di EMAZIANO — febbraio 5, 2008 @ 5:38 pm


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: