Angolo del Gigio

giugno 21, 2007

Attacco false flag al G8? Agenti USA tentano di passare con C4

Attacco false flag al G8?
Giovedì 14 giugno 2007 – tratto da http://freebooter.da.r

Islam e Banche, ecco il Perchè dell’attuale situazione!La scorsa settimana la polizia tedesca ha impedito quello che con ogni probabilità è stato un tentativo da parte di agenti americani di compiere un attentato false flag al G8 recentemente tenutosi in Germania a Heiligendamm.

Giovedì 7 giugno 2007 la Deutsche Press-Agentur e l’Agenzia Giornalistica Italia hanno riportato che la polizia tedesca aveva sorpreso degli uomini dei servizi di sicurezza americani che cercavano di portare di nascosto (“mettere alla prova i controlli”, secondo loro) esplosivo al plastico C4 oltre un checkpoint a Heiligendamm dove aveva luogo il G8. Dopo che i congegni di analisi hanno individuato la valigetta contenente l’esplosivo, hanno precisato le agenzie, gli agenti USA, vestiti in abiti civili, sono stati immediatamente identificati. La polizia tedesca si è rifiutata di commentare il fatto.
E’ sempre così, dal momento che l’unica eccezione si verificò quando, il 19 settembre 2005, militari delle forze speciali britanniche, SAS, erano stati scoperti mentre, travestiti da arabi, stavano cercando di piazzare un’autobomba nel mercato di Bassora, in Iraq. E’ comunque la prima volta che delle agenzie di stampa occidentali riportano il fallimento di una operazione camuffata (“operazione false flag”) in Europa.

Il 7 luglio 2005, all’epoca dell’apertura del summit del G8 in Gran Bretagna, un attentato a Londra provocò 56 morti e più di 700 feriti. L’agenda del summit venne modificata, i principali argomenti furono abbandonati per discutere della lotta contro il terrorismo internazionale. Come illustrato da molti, i terroristi avevano introdotto gli esplosivi (C4 secondo il capo dell’antiterrorismo francese) nello stesso identico modo, cioè sotto la copertura di una esercitazione antiterrorismo.
D’altra parte, la polizia tedesca identifica la protesta ed il dissenso con il terrorismo poiché, il 13 giugno, appena quattro giorni dopo la fine del G8, ha condotto nuove incursioni contro 11 immobili sedi di organizzazioni di sinistra ed anarchiche ad Amburgo e nello Schleswig-Holstein per il “sospetto di terrorismo”.

G8: sicurezza alla prova, agenti USA tentano di passare con C4

(AGI) – Heiligendamm (Germania), 7 giu. – Gli uomini della sicurezza americana hanno messo alla prova i controlli attorno al vertice del G8. Secondo quanto riferito da fonti tedesche, alcuni agenti Usa in borghese hanno tentato di introdurre dell’eplosivo al plastico C4 da un varco di accesso all’area di Heiligendamm. L’esplosivo, nascosto in una valigetta a bordo di un’auto, e’ stato localizzato dai macchinari e a quel punto gli uomini della security americana si sono qualificati (Alla faccia delle facce di cazzo)

Deutsche Press-Agentur
http://www.eux.tv/article.aspx?articleId=9424
http://www.rainews24.it/stampa.asp?newsid=70767

Fonte Notizia : www.disinformazione.it

Annunci

1 commento »

  1. due sole parole:CHE MERDE!!!!!!

    Commento di graziano — giugno 22, 2007 @ 8:18 am


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: