Angolo del Gigio

aprile 21, 2007

Chi è Massimo Del Papa e perchè diffama Indy-Media

Massimo del Papa prima annunciava che avrebbe rivelato i padroni occulti di Indymedia, poi si lamenta perchè non riesce a trovarli.

 

 

Massimo del Papa sarebbe un giornalista. In realtà, per trovare traccia di lui bisogna comperare Il Mucchio, in cui imperversa, oppure leggere il suo blog (cercatelo su Google), nato di recente ma già pieno di parole, vista l’inclinazione alla logorrea del suo autore.

Fino a qualche tempo fa MDP scriveva anche su Linus, ma poi ne fu allontanato dopo un incredibile articolo in cui denunciava come servi di Berlusconi decine di personaggi, da Andrea Cammilleri a Dario Fo a Francesco Guccini ecc., passando per Bertinotti, mentre salvava solo il defunto Montanelli, Marco Travaglio e se stesso. Sul blog ha aggiunto alla lista dei buoni Massimo Fini, a prescindere dal fatto che questi appartenga alla destra più estrema e, sotto un’apparenza “di sinistra”, proponga tesi razziste di stampo evoliano.

Quella di MDP per Berlusconi è una paranoia, che nasce non da una contrapposizione ideologica, ma da una passione per la forca e le manette spacciata per legalità. Mentre dunque attacca Berlusconi e la sfera infinita dei suoi complici soggettivi od oggettivi, MDP se la prende anche con chi, a suo giudizio, turba o ha turbato l’ordine costituito.

Plaude quindi all’assassinio di Carlo Giuliani, giovinastro che voleva tirare un’estintore contro la polizia, e ha ricevuto quel che meritava. Inveisce contro l’idea di graziare Sofri, ispiratore di terroristi che merita la galera a vita. Giudica Toni Negri un terrorista sanguinario, e lo scandalizza che sia in libertà (nonchè che venda più libri di lui). Sghignazza sulla morte di Enzo Baldoni, un irresponsabile (al pari di Gino Strada)che, per amore dell’avventura, trascurava moglie e figli, finchè qualche iracheno non lo ha sistemato. Reclama la chiusura di Indymedia, impreca contro Beppe Grillo che l’ha difesa, pretende il sequestro di tutti i server (e, già che c’è, annuncia rivelazioni su chi “sta dietro” Indy, salvo poi scoprire che si tratta di una faccenda internazionale che lui non capisce e, in mancanza d’altro, fornire l’indirizzo di un provider brasiliano).

Insomma, se non fosse per l’ossessione riguardante Berlusconi e la massa illimitata dei suoi complici oggettivi (inclusi l’intera Rifondazione Comunista e tutti i collaboratori di Indymedia), MDP sarebbe l’editorialista ideale di Libero. Non c’è un suo articolo che non trasudi squallore politico e morale. Non c’è mucchietto di merda in cui non sprofondi le mani. Non c’è volgarità alla Vittorio Feltri di cui non sia capace. Salvo diventare allusivo (come il maestro Feltri) ogni volta che sa che una sua infamia troppo esplicita potrebbe attirargli una querela.
Escluso da Libero per il suo pallino antiberlusconiano, considerato altrove un mezzo matto, MDP si compiange da solo. Il mese scorso, sul suo blog, in un articolo accorato intitolato “Congedo”, MDP annunciava il suo ritiro definitivo dal giornalismo, blog incluso. La crisi durava due giorni, poi MDP ricominciava le sue vomitate contro i berlusco-sovversivo-terrorist-no global.

Io, Max Stefani, direttore del Mucchio, ogni giorno mi metto davanti allo specchio e mi prendo a schiaffi. Avevo un giornale musical-culturale decente, grosso modo orientato a sinistra. L’ho lasciato nelle mani di un tizio che applaude quando Carlo Giuliani o Enzo Baldoni sono assassinati, mentre si indigna se un soldato italiano alta per aria in Iraq, dove è giusto e logico che stia a portare la civiltà. Gli altri redattori odiano MDP, i lettori calano di mese in mese. Avessi almeno la forza che ha avuto Linus, di sbatterlo via a calci.

Ma no, non ce l’ho. Perdonatemi, sono una merda.

 

Max Stefani, direttore de Il Mucchio

Annunci

1 commento »

  1. Massimo Del Papa è un grande, un giornalista con le palle, uno che non fa il coro con nessuno.
    Per questo che scrive “solo” sul Mucchio.
    Perchè non lecca culi.
    E voi del Mucchio dovreste tenervelo stretto.

    Commento di Mario — agosto 30, 2007 @ 7:13 pm


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: