Angolo del Gigio

marzo 27, 2007

Maggioranza unita e Cdl divisa sul voto per missioni all’estero…

FORZA BUFFONIOggi il Senato vota sulla conversione del decreto legge che rifinanzia le missioni militari, compresa quella in Afghanistan. Un voto incerto, con il centrosinistra che ha una maggioranza risicata a Palazzo Madama, dove il mese scorso il governo Prodi è caduto proprio sulla politica estera .

Se nel centrosinistra si annunciano almeno due defezioni di senatori della sinistra radicale, nell’opposizione Forza Italia ha annunciato di volersi astenere, Alleanza Nazionale e Lega Nord potrebbero anch’esse astenersi o votare contro, mentre il sì dell’Udc e dei senatori a vita dovrebbero garantire, salvo sorprese dell’ultima ora, la conversione in legge del decreto.

Se però sul decreto la maggioranza non sarà autosufficiente, tutta l’opposizione, incluso l’Udc, ha chiesto al governo di dare le dimissioni.

Fonte : www.canisciolti.info

GOVERNO – BUFFONI

1 – 0

Afghanistan, il Senato approva il rifinanziamento della missione
Il Senato ha approvato il rifinanziamento per le missioni all’estero, compresa quella in Afghanistan, con 180 favorevoli (20 dall’Udc), 132 astenuti e 2 contrari.

Per il governo 155 voti dall’Unione, 4 dai senatori a vita, uno da Fi.

“Questo voto è una svolta politica”. Così Romano Prodi ha commentato il via libera del Senato al dl sull’Afghanistan, aggiungendo: “La maggioranza è compatta, l’opposizione è spaccata. Ora Berlusconi – ha detto il premier – dovrà spiegare agli alleati” internazionali la scelta dell’astensione sul decreto legge che rifinanzia la missione in Afghanistan.

 

*****

Analizzando il voto in dettaglio (180 voti a favore, 132 astenuti e 2 no), emerge che l’Unione si è fermata a 155 voti. La maggioranza richiesta era di 158. Dei 180 sì, 20 sono stati i voti a favore espressi dall’Udc. Tolta quindi la quota del partito centrista di opposizione, la maggioranza è stata di 160 sì: di questi 4 sono stati i voti a favore dei senatori a vita e un voto a favore espresso dal senatore di Forza Italia Lino Iannuzzi. Hanno votato no invece Franco Turigliatto (ex Prc) e Gianfranco Rotondi (Dc per le autonomie).

Fonte : www.ulivo.it

Annunci

1 commento »

  1. certamente chi ha votato a favore avrà sulla coscienza i prossimi feriti o(o morti, Dio ce ne scampi)qui non era in discussione il governo (di operetta) ma la vita dei soldati che davanti alle armi pesanti usate dai talebani(cioè terroristi) usano quasi le fionde complimenti a casini & co altro che 15-20% la prossima volta dovrà fondersi con margherita udeur e idv se non vorrà scomparire vergogna

    Commento di gianni — marzo 28, 2007 @ 5:04 pm


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: