Angolo del Gigio

novembre 30, 2006

GUZZANTI: UNA VEGOGNA INTERCETTARE I PARLAMENTARI SENZA AVVERTIRLI.

Intanto Paolo Guzzanti si scaglia contro le intercettazioni telefoniche riportate dalla stampa delle sue conversazioni con Scaramella, dalle quali emerge che l’attività affidata nel febbraio scorso dal presidente della commissione Mitrokhin al consulente sarebbero state indagini capillari su Romano Prodi, Alfonso Pecoraro Scanio e Antonio Bassolino, nel tentativo di dimostrare che l’attuale premier e il leader dei Verdi erano ”agenti del Kgb” e che il presidente della Regione Campania aveva assegnato appalti a cooperative rosse legate alla camorra.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: