Angolo del Gigio

settembre 4, 2006

Il presidente iraniano: “L’11 dicembre allo studio i punti nascosti dell’Olocausto”

Filed under: Allam'atriciana, Amerikan Century, Blogroll, Israele, Storia, Uncategorized — Italiano Liberale @ 12:18 am

 

 

Teheran, un seminario sull’Olocausto
Ahmadinejad alla Merkel: “Alibi Shoah”

E in una lettera a Berlino:
“Il mito della Shoah creato contro la Germania”

TEHERAN Mahmoud Ahmadinejad lancia ancora una volta un invito al mondo intero a fare finalmente chiarezza con senso critico e quella onestà morale e pacatezza che certamente non avevano i vincitori della seconda guerra mondiale, tutti impegnati a metter su la grande guerra, quella fredda uno contro l’altro e tutti contro tutti…

E via cosi all’assassinio su più fronti, i Vietnamiti, i Palestinesi i Ceceni… e poi a scaglioni Libano, Korea, Egitto e le mille ignobili guerre tra poveri foraggiate e incoraggiate da Mossad, MI6 e CIA….

E poi cadde il muro di Berlino, rinunciando la Russia l’America non sapendo più chi colpire, assieme al fidato alleato sbarcato hanno progettato l’ 11 Settembre che come tutti sappiamo, tutto può esser stato tranne l’attacco di una manciata di sciancati morti di fame che sono poi risultati vivi e vegeti in Arabia Saudita (paese amico, che poi però li ha fatti prontamente sparire una volta per tutte) che magari cercavano il corano scordato in auto….

Vedendo film come Prison Break si può ben capire cosa voglia dire oggi come oggi la ragion di stato in uno stato fascista come l’America di Busch che adesso finiti i nemici reali vorrebbe tutti uniti i nuovi fascisti alleati per attaccare Teheran e tutti gli stati con tanto Petrolio con la scusa della guerra di Religione…. Come non bastassero i disastri umanitari di IRAQ e Afghanistan, stato che ha ripreso a più non posso a produrre morte per noi occidentali sotto forma di Eroina..

La loro sfiga, grandissima sfiga è che è iniziato il turno dei calci in culo ai politici balordi, è iniziato il turn-over, oggi i Fini e i Berlusconi, assieme ai Calderoli qui in Italia, sono stati cacciati a pedate, i Padani più di tutti, visto che il 99% degli Italiani gli hanno detto chiaramente di NO! domani i Francesi corrotti che tra giochini di potere e leggi vergogna hanno anche loro fatto capire chiaramente al loro popolo di che amalgama balordo son composti, e poi Blair e infine Busch e i suoi falchi pellegrini…. E tutto è cominciato già da prima della nostra liberazione, in Spagna. La Spagna che ha dato l’imput al resto dell’Europa di come un Popolo coeso possa vincere sui corrotti disinformatori che alleati coi demoni li stavano portando sull’orlo del baratro, oltre che in guerra contro tutti quelli che mai gli avevano fatto del male…. Agitando spauracchi…

L’Iran ha annunciato di voler organizzare a dicembre un “seminario internazionale” sull’Olocausto, con il chiaro intento di metterne in discussione ancora una volta la verità storica scritta dai vincitori della guerra, e scritta dimenticando gli assassinii terroristi compiuti in MO dal giovane Sharon assieme agli sporcaccioni come lui, assassini punto e basta, non Semiti… Giovinastri vogliosi di Potere, non liberatori o paladini… Il tutto organizzato da signori come Rothshild che nascosti nell’ombra hanno scritto la loro versione della Storia, come se la Storia potesse esser scritta da una sola mano, magari copiata dai Protocolli dei Savi di Sion…

Lo ha annunciato oggi il presidente Democraticamente Eletto della Repubblica islamica Mahmud Ahmadinejad. La conferenza, che porterà il titolo “Studi sull’Olocausto: una prospettiva mondiale”, si svolgerà l’11 dicembre, giornata mondiale per i diritti umani.

Il seminario rappresenta l’ennesima provocazione iraniana dopo le ripetute affermazioni dei massimi dirigenti di Teheran e la mostra internazionale alla Casa della caricatura di Teheran di vignette sulla Shoah, che ha provocato notevoli polemiche e attirato le critiche della comunità ebraica sul governo di Teheran.

Le vignette sul Corano potevano passare, ma se le vignette riguardano loro….

Una provocazione rincarata dallo stesso presidente della Repubblica islamica, Ahmadinejad, che in una lettera al cancelliere tedesco Angela Merkel accusato le potenze vincitrici della Seconda guerra mondiale di utilizzare l’Olocausto come “alibi” per tenere “soggiogata” la Germania.

La lettera, inviata dal presidente iraniano il luglio scorso, ma il cui testo è stato reso noto soltanto oggi dal governo di Teheran, auspica anche la creazione di un asse Teheran-Berlino per porre fine a quelle che il presidente definisce come “le imposizioni dei vincitori sulle nazioni sconfitte”. “Citando la necessità di sistemare i sopravvissuti dell’Olocausto nella terra di Palestina – aggiunge Ahmadinejad, riferendosi ai vincitori della Seconda Guerra Mondiale – hanno creato una minaccia permanente nel Medio Oriente al fine di derubare il popolo della regione delle opportunità di progresso”.
Il cancelliere tedesco, che non aveva deliberatamente risposto il giorno in cui aveva ricevuto la lettera, ha risposto oggi di ritenere “completamente inaccettabili” le critiche nei confronti di Israele contenute nella missiva. “L’esistenza di Israele appartiene per noi alla ragion di Stato” ha dichiarato Angela Merkel, sottolineando il fatto che venga “costantemente rimessa in questione”.

In poche parole, gli ha risposto che avendo perso la guerra, devono per forza rispondere come hanno risposto, ma se tutti gli Stati chiedessero finalmente chiarimenti? L’ Anghela Merkel cosa farebbe negherebbe l’evidenza alla Berlusconi, che asciugandosi la fronte andava via dal Tribunale adducendo l’impegno improrogabile del matrimonio del Premier Turco????? Che guardasse allora che fine ha fatto il meschigno nostrano prima di andar contro anche al suo popolo che stupido non è, e qualche cosa avrà pur da dire dopo anni in cui è stato dipinto oltre che cattivo come pochi, fallito visto che con tutto sto sterminio gli Ebrei sono ancora tutti qui, è ci sono più anziani sopravvissuti tra gli Ebrei Tedeschi che tra la somma dei Tedeschi tutti….

(28 agosto 2006)

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: