Angolo del Gigio

settembre 2, 2006

Quei bravi ragazzi

Filed under: Amerikan Century, Blogroll, Uncategorized — Italiano Liberale @ 7:48 pm

bravi_ragazzi.jpg

Hitler era un dilettante. Doveva presentarsi come campione della democrazia. E parlare di povertà, di progresso, di lavoro Soprattutto di lavoro, una parola che fa tanto sinistra, che piace. Poi, con comodo, avrebbe potuto prendersi delle libertà. Rispettando le regole della democrazia s’intende. Regole che dicono che chi è di sinistra è legittimato a fare cose di destra, di ultradestra e anche qualcosa in più. Comunque vada, saranno sempre giudicate di sinistra, democratiche, liberali. Insomma, roba buona.

Bill Clinton parlerà oggi e domani alla CNN sul tema della povertà. Parlerà del miliardo di persone che vive con un dollaro al giorno. Di come combattere gli effetti del capitalismo. Che brava persona. Un piccolo ripassino. Taglia i fondi ai centri statali che forniscono avvocati difensori ai detenuti indigenti. Approva una legge che toglie gli stanziamenti federali alle class action. Estende la pena di morte a nuovi crimini. Taglia i buoni alimentari e gli assegni per anziani e disabili agli immigrati legali poveri senza cittadinanza. Riduce drasticamente i sussidi federali alle famiglie povere con figli a carico distribuiti sin dai tempi di Roosevelt.

Bill, il democratico, ha tagliato fondi sociali, ha impoverito i poveri, umiliato gli immigrati. Lo ha fatto per esigenze di bilancio, per far tornare i conti. E potersi permettere investimenti di 250 miliardi di dollari all’anno nel vero business americano: quello delle armi: quattro volte più della Cina, ottanta volte più dell’Iraq di Saddam. Armi democratiche che hanno ucciso, uccidono civili nella proporzione di dieci a uno.

Se Clinton parla alla CNN, Blair dei New Labour, vero democratico di sinistra, parla alla BBC. E dice a proposito dei criminali: dobbiamo identificarli “anche prima della nascita … se non siamo pronti a prevedere e a intervenire molto presto, avremo bambini che cresceranno in famiglie che noi sappiamo completamente disfunzionali e, dopo pochi anni, questi bambini cresceranno come una minaccia per la società e per loro stessi”.

Ps: Il patrigno di Bill, Roger Clinton, era alcolizzato ed un violento in famiglia. Una famiglia disfunzionale…
Postato da Beppe Grillo alle 19:31 in Fonte : www.beppegrillo.it

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: